Curriculum

Associazione Pegaso una storia che inizia da lontano…

logo-pegaso-icon

2017

Il 21 marzo inizia il Laboratorio di Riciclo di carta e legno,laboratorio integrato,per persone con disabilità e normodotati, sostenuto da “ Fondazione Con il Sud”

A maggio,sono pubblicati gli elenchi del servizio civile 2017-2018;Pegaso è tra l’elenco dei vincitori del progetto. 4 giovani potranno fare attività del servizio civile in Pegaso.

2016

A gennaio il giornalista Rai Gianni Matera, gira un servizio su Casa Pegaso, che va in onda durante il telegiornale di RAI3 e nella trasmissione settimanale del sabato.

A marzo Pegaso,in qualità di partner del progetto Fondazione per il Sud-Festival del giullare Trani organizza un percorso culturale presso il centro storico di Barletta con il Centro Jobel di Trani e la guida Daniela Rana

Ad aprile Pegaso è ammessa al finanziamento per il secondo progetto di Servizio Civile Nazionale “Volontari al servizio del Dopo di noi: dalla sperimentazione al consolidamento”, con la presenza di 3 volontari dalla fine del 2016.

Giugno – ottobre 2016 Progetto di promozione del volontariato: “Donatori di tempo donatori di sorrisi: il volontariato è gioia e voglia di fare” finanziato dal CSV San Nicola di Bari, in partenariato con l’E.P.A.S.S. di Bisceglie.

Maggio- settembre 2016 Progetto di formazione per volontari della disabilità adulta “Impara l’arte e mettila a servizio”, finanziato dal CSV San Nicola di Bari.

Il 23 settembre Premio “Cittadino europeo 2016” a Pegaso ritirato a Firenze,insieme a Fondazione Archè Milano,Piva Firenze

Il 10-11-12 ottobre Cittadino Europeo PREMIO EUROPEO a Bruxelles per Pegaso insieme a cinquanta realtà sociali europee che si sono distinte per il miglior operato nel campo sociale.

A novembre Pegaso si aggiudica il Bando Reti di volontariato di Fondazione con il Sud.

Pegaso capolista con la rete dei partners Centro Jobel,Epass,Colore degli anni,Age.

2015

A marzo formazione per operatori, volontari e familiari per una nuova visione dei servizi socio sanitari “Educare alla felicità” con la formatrice Letizia Espanoli;

Ad aprile Casa Pegaso ottiene l’autorizzazione al funzionamento (n. 29 del 29/04/2014).

L’esperienza del gruppo appartamento Villa Pegaso si conclude a maggio. Dal 18 maggio 2015 comincia in Casa Pegaso la nuova vita dei residenti all’interno di una casa più ampia e maggiormente rispondente alle necessità.

Casa Pegaso accompagnerà 20 persone con disabilità a vivere una vita autonoma, fornendo loro strumenti utili che valorizzino le proprie abilità, in una dimensione abitativa ed affettiva accogliente e stimolante.

La costruzione si colloca all’interno del contesto abitato, in via P.Kolbe 62 e sorge su un terreno di 2.000 mq.con una superficie coperta di 875 mq suddivisa tra 11 camere da letto, soggiorno, zona relax, cucina, laboratori ed aula corsi. La Casa è stata realizzata tenendo conto dell’eco-sostenibilità ambientale.

Una rete di solidarietà ha consentito che Casa Pegaso spiccasse il volo, un progetto costato complessivamente 1.475.000 euro, di cui 450.000 euro donazioni dei 15 soci-familiari, € 620.000 finanziamento regionale, € 115.000 donazioni di privati, raccolta fondi (Pasqua e Natale) e contributo del 5×1000.

Per la quota mancante pari a 290.000 euro, Pegaso ricorre al prestito di Terzo Valore di Banca Prossima.

Foundation Ikea Arredamenti Milano e Pegaso hanno progettato insieme l’arredamento per le camere da letto, spazi condivisi, servizi igienici e uffici, a cui la stessa Ikea ha provveduto con una donazione.

A giugno concerto lirico con il cantante Pietro Simone al teatro Politeama Bisceglie, in beneficenza per Pegaso.

Ad ottobre il Rotary Club Bisceglie dona a Casa Pegaso software ed hardware specifici per l’allestimento del laboratorio informatico “Io Comunico” unitamente ad una Lavagna Lim.

L’8 dicembre s’inaugura Casa Pegaso, alla presenza del Sindaco della città di Bisceglie e dell’arcivescovo don Giovanni Ricchiuti della diocesi di Altamura. Le aziende Puma Conserve, Sant’achille catering, Il sospiro di Bisceglie e l’Istituto Alberghiero donano a Pegaso l’organizzazione della serata.

Casa Pegaso viene inserita nel Registro online delle Strutture e Servizi Socio Sanitari della Regione Puglia (iscrizione n. 1037 del 23/12/2015).

Un altro importante traguardo è datato ottobre 2015. Grazie al finanziamento della Regione Puglia bando “Piccoli Sussidi”, nasce la cooperativa “Le ali di Pegaso” quale spin-off della Associazione Pegaso.

Pegaso onlus è sede di Servizio Civile Nazionale, con il progetto “Volontari al Servizio del dopo di noi”, che prevede la presenza di 2 volontari nel periodo ottobre 2015-novembre 2016.

Pegaso, in qualità di partner del progetto Fondazione per il Sud-Festival del giullare Trani realizza un percorso di walking integrato, con Lucia Suriano e Piera La Notte, con le famiglie dell’Associazione Pegaso ed i residenti della Casa Per la Vita di Trani.

Pegaso partner del Progetto “Una vela per amico” in collaborazione con il Circolo della vela Bisceglie da marzo 2015 ad agosto 2015 realizzando uscite in barca a vela e formazione propedeutica.

2014

A febbraio comincia il rapporto di collaborazione con l’Istituto di Istruzione Sec.Sergio Cosmai di Bisceglie,ospitando gli studenti per il periodo di”Alternanza scuola lavoro” afferenti dal ramo socio-sanitario.

Il 06.04.2014 viene a mancare Enzuccio Storelli, primo residente del percorso dopodinoi; accompagnato fino agli ultimi istanti di vita, dall’assistenza volontaria delle famiglie Pegaso, nonostante la presenza di famigliari superstiti.

A Maggio, concerto di Iskra Menarini, organizzato dal Comune di Bisceglie, in beneficenza per Pegaso.

Ad agosto, spettacolo di Michele Placido, organizzato dal Comune di Bisceglie, in beneficenza per Pegaso.

Ad ottobre l’immobile “Casa Pegaso” di via P. Kolbe è completato.

Ad ottobre formazione degli operatori socio sanitari e educatori workshop “Dalla pelle al cuore” con la formatrice Letizia Espanoli.

2013

In data 10.07.2013 l’Associazione si iscrive nel Registro delle Persone Giuridiche della Regione Puglia al n. 349.

A luglio le famiglie-socie versano il contributo per il cofinanziamento del progetto Casa Pegaso, prossimo alla costruzione.

Ad agosto, iniziano i lavori della costruzione di Casa Pegaso in via P.kolbe a Bisceglie.

Ad ottobre, cerimonia della “Posa della Prima Pietra “.

Dal febbraio 2013 al luglio 2013, l’Associazione Pegaso prende parte a Il Giullare Trani- il Festival nazionale del Teatro contro ogni barriera, sostenuto dalla Fondazione Con il Sud, con uno spettacolo di danzamovimentoterapia.

Pegaso onlus diventa sede di accreditamento per il Servizio Civile Nazionale.

2012

Il 27 maggio 2012, al Teatro Garibaldi di Bisceglie, si tiene lo spettacolo conclusivo del progetto biennale (2011-2012) , finanziato dal gruppo Decathlon.

Pegaso rientra nel progetto “Brutti ma buoni” della Coop Molfetta. Il progetto ancora in corso, vede impegnate alcune famiglie Pegaso al ritiro dalla Coop di prodotti alimentari.

2011

Il 24 ottobre 2011 il progetto “Il sogno diventa realtà”, rispondente all’ avviso pubblico della Regione Puglia n.3/2011 per il finanziamento di strutture ed interventi sociali e sociosanitari per soggetti beneficiari privati (BURP n. 94/2011), è ufficialmente ammesso a finanziamento. Tale progetto prevede la costruzione di una struttura residenziale e riabilitativa, Casa Pegaso, in via P.Kolbe,62,definita secondo l’art. 57 del Regolamento Regionale n. 4/2007 come Comunità socio riabilitativa per disabili adulti nella città di Bisceglie (Bt), soddisfacendo in pieno uno degli obiettivi del Piano Sociale di Zona dell’Ambito Trani – Bisceglie 2010 – 2012 previsti per l’area della disabilità.

A maggio, a Lille, in Francia, un rappresentante della Pegaso e Donatella Valente, riferimento del progetto, ottengono un finanziamento dalla Fondazione Decathlon-Fondation d’Entreprise , per la realizzazione di una serie di attività sportive, atte a creare integrazione e rete fra i vari enti, operanti nel settore della disabilità. Con il progetto ”Sportivamente abili”, di cui Pegaso onlus è capofila, numerose realtà associative del territorio (Lega del Filo D’oro Molfetta, Anfass Molfetta, Gocce nell’Oceano Corato, Cohansie Corato)

Agosto partecipazione allo spettacolo dell’acqua di Monteverde (Av),come ente beneficiario della raccolta fondi “Fondazione Insieme Per”.

2010

Agosto partecipazione allo spettacolo dell’acqua di Monteverde (Av),come ente beneficiario della raccolta fondi “Fondazione Insieme Per”.

2009

L’Associazione risulta ammessa a finanziamento della Regione Puglia per la proposta progettuale “Insieme Noi Per Voi” . Il progetto verrà implementato a partire da agosto 2011 fino a giugno 2012, realizzando diverse linee di intervento presso Villa Pegaso in via Imbriani 324: animazione sociale e territoriale, laboratorio manipolativo creativo di ceramica, laboratorio di informatica e formazione all’utilizzo degli ausili informatici per la disabilità, attività di fisioterapia di mantenimento e di psicomotricità di gruppo; il progetto finanzia anche l’acquisto del pulmino per il trasporto.

2008

A seguito di uno sfratto ricevuto presso il residence Salsello, con il quale le famiglie del residence manifestavano disagio per la presenza delle persone con disabilità, Pegaso onlus si trasferisce presso una villetta in via Imbriani,326,a Bisceglie, denominata Villa Pegaso. Con Villa Pegaso si dà l’avvio ad un progetto sperimentale del primo Gruppo Appartamento (così come definito dall’art. 56 della L. R. n. 19 del 2006) nella provincia Bt, chiamato “Il nostro domani”. Il Gruppo Appartamento si delinea come una struttura socio-assistenziale residenziale in cui trovano ospitalità disabili maggiorenni. L’elemento innovativo di tale progetto sperimentale consiste nell’ubicazione della struttura: una civile abitazione, a pochi passi dal centro abitato, opportunamente arredata e dimensionata in relazione ai bisogni degli ospiti. Il senso di familiarità e accoglienza è il principio cardine della vita di “Villa Pegaso”. Le diverse abilità dei residenti sono continuamente stimolate e incrementate, come per esempio nel costante coinvolgimento nella cura della casa, dell’igiene personale, nella preparazione dei pasti ed altro. Per arricchire e spezzare la routine quotidiana, l’Associazione Pegaso organizza attività che consentano agli assistiti di apprendere abilità particolari, di sentirsi integrati nel territorio o più semplicemente di trascorrere momenti piacevoli soprattutto al di fuori dalle mura domestiche: laboratori creativi, di manipolazione e piccolo artigianato, uscite didattiche e attività di socializzazione.

2006

Si costituisce l’Associazione Pegaso con regolare atto notarile del 10.04.2006,notaio Francesca Lorusso, registrato a Trani il 13.04.2006 al nr. 522-Serie 1.I soci dell’Associazione diventano 29.

Presentazione del libro dell’autore Demetrio Rigante ”Acqua, luce e gas”, al Circolo Unione di Bisceglie; il ricavato della vendita dei libri in beneficenza per Pegaso.

2005

L’esigenza di ambienti abitativi più ampi porta a trasferire la residenza in un residence a Salsello, zona mare, a Bisceglie.

2004

Pegaso onlus trasferisce la residenza presso un’abitazione in fitto in via Martiri di via Fani, piano terra, di 3 vani a Bisceglie.

Con Delibera del 30.07.2004 n. 48 del Consiglio Comunale, il Comune di Bisceglie assegna il terreno di v.P. Kolbe di 2.000 mq. all’Associazione Pegaso, di importo 15.000 euro.

In data 13.02.2004 l’ Associazione è ufficialmente iscritta al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato della Regione Puglia, al n. 601.

2001

Pegaso onlus prende in affitto un appartamento, di 3 vani ed accessori in via Mascagni, al 5° piano, a Bisceglie, in cui risiede Enzuccio Storelli, che ha nel frattempo perso i genitori. In quell’anno Rai3 gira un servizio presso l’appartamento.

1998

15 genitori di persone con disabilità, frequentanti il centro diurno Coop.Uno Tra Noi di Bisceglie (Bt), costituiscono in forma privata nel 1998 l’Associazione Pegaso.